Grande successo per il team ferrarese - Concours des droits de l’homme René Cassin

Grande successo per il team ferrarese che ha partecipato alla 34a edizione del Concours des droits de l’homme René Cassin, una tra le più prestigiose moot court competition – competizioni giuridiche internazionali di simulazione processuale – in lingua francese, dedicata al processo davanti alla Corte europea dei diritti umani.

La squadra del del Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Ferrara – composta da Luminita Gamanji, Sofia Gualandi, Sofia Rodella e dalla tutor Dott.ssa Ilaria Aquironi – si è posizionata al sesto posto della classifica generale del Concorso.

Dopo aver sottoposto al Comitato scientifico del concorso una memoria difensiva su un caso di violazione di diritti fondamentali dei lavoratori ed essersi così guadagnate l’accesso alla fase orale del concorso, Luminita Gamanji e Sofia Gualandi hanno preso le parti degli Avvocati difensori del ricorrente. Hanno quindi amichevolmente affrontato, nel corso delle semifinali, le squadre dell’Università di Lyon II e dell’Università di Limoges. Stimolate dalle continue domande poste dalla Corte – per l’occasione composta da quattro membri del Comitato scientifico del Concours Cassin – hanno strenuamente difeso le ragioni dei propri assistiti, tanto da meritarsi in più occasioni i complimenti dai membri del Comitato scientifico.

Proprio la tenacia delle ragazze – che non si sono fatte spaventare dall’essersi trovate ad affrontare solamente colleghi madrelingua francesi – ha consentito loro di meritarsi uno strepitoso sesto posto, mancando per un soffio l’accesso alla finale del concorso. La squadra ferrarese si è infatti classificata al secondo posto tra le équipe chiamate a sostenere le ragioni del ricorrente, collocandosi a pochissimi punti di distacco dalla squadra dell’Università Paris II – Panthéon Assas, risultata poi vincitrice del Concours Cassin. Peraltro, l’équipe ferrarese ha ottenuto la seconda posizione più alta in classifica tra le squadre non francofone.

La partecipazione delle studentesse al Concours Cassin si inseriva nel quadro del corso di Clinica legale avanzata, una forma innovativa di didattica che mette alla prova le conoscenze degli studenti su casi concreti, stimolandoli alla partecipazione a concorsi internazionali di simulazione processuale. Il corso, tenuto quest’anno dalla Prof. Alessandra Annoni, è stato attivato grazie al finanziamento ministeriale straordinario che il Dipartimento di Giurisprudenza di Ferrara ha ottenuto in qualità di "Dipartimento di Eccellenza".

Per maggiori informazioni: ilaria.aquironi@unife.it; http://concourscassin.eu/

 

RSS icon Calendario EVENTI

IL FREEDOM OF INFORMATION ACT ITALIANO: un bilancio provvisorio

05/07/2019 10:00 - 13:00 Aula Magna - sede di Ferrara

"Titolarità" dell'interesse legittimo e accesso alla giustizia amministrativa

A partire dal Volume di M. MAGRI L’interesse legittimo oltre la teoria generale, Rimini, 2017

24/06/2019 15:00 - 18:00 Dipartimento di Giurisprudenza - Aula Magna

Transitional Justice - The Legal Framework

Seminario Macrocrimes

10/06/2019 15:00 - 18:00 Sala Consiliare - Dipartimento di Giurisprudenza

Diritto del bilancio e valutazione della performance

Dialoghi tra prospettive istituzionali, giuridiche ed economico-aziendali

07/06/2019 14:00 - 19:00 AULA MAGNA DEL DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA - CORSO ERCOLE I D’ESTE, 37

Prevenzione e Interazione nello Spazio Trans‐Mediterraneo

06/06/2019 09:00 - 19:00 Dipartimento di Giurisprudenza – Sala Consiliare

Altro…